Per un lungo periodo della mia vita, mi sono dedicata a comprendere il significato profondo della parola “intento”. Ho indagato su ogni sfumatura e ogni sfaccettatura di questo concetto, cercando di scovarne il vero potere nascosto. E alla fine, ho fatto una scoperta straordinaria: manifestare l’intento è veramente una forza straordinaria ed è per questo che ho creato INTENTO, clicca qui per conoscere questa magica newsletter!

In questo articolo voglio parlarti di come manifestare un intento in 4 fasi per fissare e manifestare il tuo Intento

Check List per manifestare l’Intento

  • Procurati un foglio o un quaderno dove poter trascrivere il tuo intento o i tuoi intenti (se deciderai di lavorare mensilmente con ogni luna nuova)
  • Segnati in agenda la data e l’ora della prossima Luna Nuova: sarà quello il giorno in cui potrai fissare il tuo intento. Sia chiaro non è la Luna ad esaudire i tuoi intento, in realtà si tratta da parte tua di ‘Tempismo’ perfetto. La luna nuova è la fase buia dove tutto ha inizio.
  • Fissa nella tua agenda l’appuntamento con il tuo intento (ca. 15-30 minuti solo per voi!)
  • Raccogli le idee su cosa ti potrà servire (scegli la musica, se ti piace avere un sottofondo, gli oli essenziali, i cristalli, gli incensi, i fiori, le erbe, le candele, i tarocchi, la frutta fresca, i simboli della natura…)
  • Prepara il tuo rituale come cerimonia di apertura
  • Scegli il luogo della tua casa dove sai di poterti rifugiare in tutta tranquillità, il tuo spazio sacro

Manifesta il tuo Intento

FASE 1 ~ IL GIOCO

Mettiti in uno stato d’animo di pace ma allo stesso tempo giocoso. È importante comprendere che stai per fare qualcosa di grandioso. Il segreto per manifestare tutto ciò che di bello vuoi invitare nella tua vita è di sentirti bene, fiduciosa, aperta alla vita.

N.B. Se senti che è una di quelle giornate tremende in cui non riesci assolutamente a fare questo tipo di lavoro, non preoccuparti fra circa 4 settimane ti verrà data un’altra possibilità. Consiglio sempre di non forzare: se il corpo manda segnali forti ascoltiamolo, coccoliamolo.

FASE 2 ~ IL RITUALE

Un rituale di apertura è un qualcosa di molto personale quindi non importa ciò che scegli di fare ma deve essere qualcosa di significativo per te. Potrebbe essere anche una minima azione come quella di accendere una candela. Se hai scelto di usare l’incenso accendilo, se hai scelto la musica falla partire.

FASE 3 ~ LE DOMANDE

Chiudi gli occhi, respira e lascia andare tutte le tensioni. Ora è il momento di domandarsi:

1) In quale area della mia vita mi voglio concentrare? FAMIGLIA, RELAZIONI, CRESCITA PERSONALE, CREATIVITÀ, NUOVI INCONTRI, SALUTE, ABBONDANZA, RICONOSCIMENTI, SOLDI…

2) Che tipo di vita sogni?

FASE 4 ~ L’INTENTO MANIFESTO

Alla luce di quanto hai scritto e quindi sognato nella fase 3 e ripensando all’aria della tua vita nella quale ti vuoi concentrare rifletti ora sul divario che c’è tra la vita che stai vivendo e la vita che sogni. Cosa voglio accogliere nella mia vita? Importante trasformare il divario in una frase affermativa, positiva. Stai esprimendo il tuo intento e non devi concentrarti su emozioni limitanti. Ti faccio un esempio.

“Voglio concentrarmi sul lavoro che segua la mia missione. Nella mia vita dei sogni c’è una casa con il mio ufficio all’interno che ha ampie vetrate che danno sulla vallata. In pace e tranquillità sorseggio le mie tisane mentre scrivo il mio blog che è l’attività più redditizia della mia impresa. In questa fase mi concentro sulle sensazioni che voglio provare e non sulla scarsità, cioè quello che manca.

L’INTENTO È

Io mi sento tranquilla con la mia tazza fumante sulla scrivania mentre un paesaggio meraviglioso davanti a me mi ispira abbondanza e bellezza

Posso anche decidere di inserire un obiettivo. Obiettivo: guadagnare 50.000 eur entro la fine dell’anno. Non dimenticarti le azioni. Azioni: creazione di nuovi percorsi, ricontattare le mie clienti più fidate, fare yoga, perdere 4 chili, cercare collaborazioni…

Concludo

  • L’intento devo essere REALISTICO
  • L’intento deve farti SOGNARE IN GRANDE ma
  • L’intento può essere di DIMENSIONI differente (quello che ti ho proposto io è di grandi dimensioni ma un intento – ad esempio in una luna di terra – può essere anche “Io mi sento leggera dopo aver camminato per tutto il mese 30 minuti al giorno”)
  • L’intento deve essere in frase affermativa (abolito il NON)
  • L’intento deve farti sentire FELICE quando te lo immagini realizzato
  • L’intento deve essere espresso per TE STESSA: tu al centro del mondo
  • L’intento fa stare bene te e sostiene gli altri (senza intrufolarsi nelle loro vite)

Quando siamo consapevoli del nostro intento e lo focalizziamo con determinazione, diventiamo creatori della nostra realtà. Non perderti la mia newsletter, Intento: per riappropriarti del tuo potere personale

🌟TI ASPETTO,

TIZIANA