Il ciclo della luna rispecchia perfettamente il ciclo della donna. Ti sei mai resa conto di quanto sia bello essere donna? Una creatura in continuo cambiamento? Un essere che in ogni fase lunare ha la capacità di rinnovarsi, riscoprirsi, rivivere?

Noi donne siamo collegate intimamente al ciclo della luna. La luna è donna. Siamo la rappresentazione di un potere sottile, cosmico, universale, misterioso e mutevole, dalla grande forza creativa.

Riscoprire il nostro essere lunare diventa una strada importantissima per ognuna di noi donne, per poter esprimere al meglio la ricchezza di un ciclo di trasformazione continuo e creativo che è così profondamente parte di noi. Comprendere il ciclo della luna diventa quindi indispensabile per conoscerci, per capire le nostre energie e il nostro potenziale. Quando una donna è cosciente e conosce i suoi cicli, può gestire le sue attività e la sua vita in accordo con i suoi processi naturali.

Da sempre l’essere umano, per garantirsi la sopravvivenza, è vissuto in costante armonia con i ritmi della luna. Anche noi, come ogni essere vivente, entriamo nel ritmo ciclico della luna e soprattutto noi donne siamo collegate intimamente ad essa. Siamo la rappresentazione di un potere cosmico, universale, misterioso e soprattutto mutevole, dalla grande forza creativa.

A scandire il tempo femminile è la luna con le sue quattro fasi.

Conosci il ciclo della luna?

La luna ruota attorno alla terra creando un percorso che si ripete ciclicamente. Questa ciclicità si può suddividere in quattro fasi:

  • quando non la vedi più, quella è la “luna nera o nuova”,
  • la luna torna poi a ricrescere formando presto un’altra falce, questa volta rivolta a est, ed è la “luna crescente”, il ciclo quindi riparte.
  • quando nel cielo possiamo osservarla come un bel disco rotondo lucente è nella fase di “luna piena”,
  • quando comincia a ridursi creando una falce con la gobba rivolta verso ovest diventa “luna calante”,

Quindi la luna cambia continuamente, non è mai la stessa, e questo cambiamento si ripete con una regolarità che in qualche modo può essere prevedibile. Noi donne siamo proprio così, abbiamo un’emotività ricca e mutevole, siamo continuamente in cambiamento.

Che cosa c’è di più bello di un essere in continuo cambiamento? Un essere che ogni mese e in ogni fase ha la capacità di rinnovarsi, riscoprirsi, rivivere. In fondo la vera armonia sta nella ciclicità, come ci insegna la natura con il susseguirsi delle stagioni, dello zodiaco, delle fasi del giorno e della notte. Mi sento fortunata ad essere donna.

Che rapporto c’è tra il ciclo della luna e il ciclo mestruale?

Le quattro fasi che la luna percorre nell’arco di un mese corrispondono (a livello energetico) alle quattro fasi del ciclo femminile:

  • mestruazioni,
  • pre-ovulazione,
  • ovulazione,
  • fase pre-mestruale.

Il ciclo mestruale riflette in modo importante un percorso di vita, morte e rinascita che ogni donna sperimenta mensilmente non solo nel corpo, ma anche e soprattutto nella mente e nell’anima, in strati molto profondi del suo essere. Ogni fase lunare ha un potere che agisce su tutti questi livelli.

Perché importante conoscere il rapporto tra i due cicli

Questo cammino di conoscenza della natura ciclicità femminile promuove la femminilità e la felicità. Parte del processo di sviluppo personale di ogni donna dovrebbe dirigere i suoi sforzi per connettersi con il proprio ciclo mestruale e le sue potenzialità. La conoscenza delle nostre fasi e del nostro corpo è di fondamentale importanza: provoca anche una diminuzione dei dolori premestruali. Inoltre la coscienza del ciclo lo regolarizza, cioè lo porta ad un ritmo sempre più vicino ai 28 giorni (circa). Anche durante la menopausa, i cicli continuano ad esistere ed esercitano la loro influenza. Cambia la realtà, perché è una fase diversa, ma dal punto di vista ormonale, il processo ciclico femminile si preserva.

Quali sono le fasi della luna e del ciclo mestruale?

Ora ti svelerò queste fasi e ti spiegherò come poterti armonizzare al meglio con ognuna di esse

Luna nuova (o luna nera) – le mestruazioni – Inverno

Questi sono giorni di rilascio di energie e trasformazione. È la fase riflessiva, dove regna il buio e il silenzio; momenti per “guardarsi dentro”. Questo passaggio vede le energie della donna ritirarsi dal mondo esteriore e volgersi verso il mondo interiore dello spirito; è un momento di forte introspezione, è in questo momento che il corpo femminile recupera le energie.  Cosa fare durante la fase della luna nuova? Sicuramente riposare, stare in ascolto, meditare. Vale a dire, cercare il riposo per essere più forte e cominciare con vitalità la fase di luna crescente. In questa fase, aumenta la nostra capacità di sognare e il nostro intuito si rinforza. Per questo motivo ho dedicato una newsletter speciale che ti parla ogni mese di Luna Nuova, di sogni da realizzare e come realizzarli. Puoi riceverla anche tu, basta andare qui.
Consiglio in questa fase di scrivere le proprie intenzioni, obiettivi, progetti, visualizzare i propri successi e fare i primi passi per dare vita ai propri sogni. Importante tenere il diario personale dove annotare sintomi e stati d’animo e non solo. Ti ho spiegato qui un bel rituale passo per passo

Luna crescente – la fase pre-ovulatoria – Primavera

Si manifesta l’aspetto estroverso del femminile, la donna è dinamica e radiante, libera dal ciclo procreativo e appartiene solo a se stessa. E’ la fase del rinnovamento, con un aumento dell’energia fisica. Cosa fare? Comincia nuovi progetti. La tua energia è rivolta all’esterno. Quando la luminosità della luna aumenta, anche il nostro corpo acquisisce la capacità di assorbire tutto più in velocemente o in maggiore quantità. L’organismo assimila in modo diverso qualsiasi sostanza o avvenimento: se desiderate che capelli crescano di più, è il momento giusto per provare un nuovo taglio. Unguenti, gel o creme per rigenerare la pelle avranno maggiore efficacia. Le disintossicazioni, invece, possono essere più difficili, proprio per il fatto che è il momento in cui il nostro corpo assorbe. E’ importante assecondare il desiderio di dinamismo. Il momento di mettere in pratica i progetti fatti durante la nostra fase di introspezione

Luna piena – l’ovulazione – Estate

Archetipo della Madre, manifesta la capacità di nutrire, accudire, sostenere e arricchire. È il momento in cui la donna è più fertile, per questo è una fase piena di energia e vitalità. Una fase fertile anche per dare vita a progetti lavorativi, personali e familiari. La donna è attenta ai bisogni degli altri, è disponibile ad aiutare e sostenere. La luna piena causa parecchia confusione. Dobbiamo immaginare la luna piena come un enorme amplificatore: tutto ciò che proviamo viene portato all’esterno: se siamo felici diventiamo esuberanti, se siamo giù di morale, ecco che passeremo un periodo depressivo proprio in corrispondenza di questa fase lunare. Conoscendo le nostre energie nelle varie fasi lunari, possiamo anche prevenire certe situazioni. Cosa fare? Può essere una buona idea fare un bagno caldo, con un pò di sale grosso per scaricare stress e tensioni ed allontanare la negatività. La luna piena apporta una grande energia.

Luna calante – la fase pre-mestruale – Autunno

Sono giorni in cui si è nuovamente inclini allo scrutarsi dentro. Si riducono la capacità di concentrazione e la memoria. È il momento adatto a porsi domande sui propri desideri, necessità e paure; c’è un rilascio di energia all’interno, che se non viene positivamente incanalata per aprirsi alla creatività può anche sfociare in una crescente irrequietezza e frustrazione. Cosa fare? Rallentare. Non dobbiamo più sprecare le nostre forze. Non è la fase giusta per fare progetti: questa è la fase della raccolta, l’autunno, raccogliere i frutti per l’inverno; il momento per guardare al passato, vedere cosa abbiamo raggiunto, cosa abbiamo imparato. E’ tempo di fare una depurazione del corpo e dell’anima, pulizia di tossine energetiche ed emotive. La luna calante depura, asciuga, trasuda e espira, quindi è adatta a fare ogni tipo di pulizia del corpo ma anche della casa: alleggeriamoci da quello che non ci serve più.

Vuoi approfondire tutto questo? Guarda qui

Alla prossima luna